Chi siamo

 

Montegufoni (IT)
Più di 1000 anni
39 Appartamenti, 140 Ospiti

IL CASTELLO

Il Castello di Montegufoni si trova nel cuore della Toscana, a soli 20 chilometri a sud di Firenze, ed è il luogo perfetto per scoprire città meravigliose come Arezzo, Pisa, San Gimignano e Siena.

Non si conosce la data esatta dell’origine del Castello, ma è molto probabile che sia stato costruito tra il decimo e l’undicesimo secolo. I primi signori di Montegufoni furono gli Ormanni, una nobile famiglia che costruì la prima struttura del castello. Nel 1135 il castello fu raso al suolo a seguito di una disputa con il governo Fiorentino. Le rovine della torre del castello degli Ormanni sono ancora visibili nella sezione nord dei giardini odierni.
Dopo un periodo di disuso della proprietà, il castello fu finalmente occupato dagli Acciaioli, una illustre famiglia il cui nome si deve alla loro principale attività, gli “Acciaioli” (lavoratori di acciaio). Probabilmente la ricostruzione di Montegufoni avvenne principalmente tra il 1280 e il 1300, momento in cui la famiglia era particolarmente ricca. Nel tredicesimo secolo membri della famiglia Acciaioli si erano messi in viaggio alla conquista di Malta, Corinto e Atene. Essi regnarono, in modo spietato, in queste due città per oltre 100 anni, e difatti iniziarono ad essere conosciuti come i Duchi d’Atene. Per questa ragione, uno dei cortili del Castello di Montegufoni è ancora oggi chiamato Corte dei Duchi.

Il Castello conserva ancora un certo fascino medievale, il quale facilmente e rapidamente si unisce con delicatezza ai miglioramenti rinascimentali. La facciata imponente e il cortile centrale trasmettono un senso di primitiva austerità, che lentamente sfuma all’interno delle stanze, illuminate dalle grandi finestre che si affacciano sui giardini terrazzati e su un paesaggio che toglie il fiato. I corridoi medievali ti porteranno attraverso numerosi e interessanti posti nascosti, fino all’ingresso del salone del diciottesimo secolo, il quale è immerso in un’atmosfera meravigliosamente luminosa.

Guarda il filmato del Castello di Montegufoni durante la Seconda Guerra Mondiale.

“La Sala delle Maschere” di Gino Severini

Il Castello di Montegufoni conserva un grande tesoro artistico, una stanza affrescata da Gino Severini chiamata “La Sala delle Maschere”. Quest’opera gli fu commissionata nel 1921 da Sir George Sitwell, l’allora proprietario di Montegufoni, il quale voleva avere una delle stanze del Castello completamente affrescata. La scelta del pittore, sebbene i figli di Sitwell avessero suggerito il loro amico Pablo Picasso, cadde su Gino Severini.

Severini è stato un artista toscano che Sir George conobbe a Parigi, dove il pittore viveva dal 1906, e che si era unito al movimento Futurista Italiano.

La “Sala delle Maschere”, ad ogni modo, appartiene al tardo periodo classico che Severini fece proprio all’inizio degli anni Venti, influenzato da Picasso, quando i suoi dipinti divennero più colorati ed i suoi oggetti preferiti, come gli arlecchini e le nature morte, erano illuminati da una luce Mediterranea. La stanza scelta per l’esecuzione degli affreschi era un salottino situato nell’ala del Castello destinata ai due figli di Sir George, i quali chiesero all’artista di affrescare le mura con i personaggi della “Commedia dell’Arte” italiana.

Severini fu entusiasta del soggetto commissionatogli, in quanto gli offriva l’opportunità di rappresentare dei personaggi a metà strada tra l’invenzione e la realtà, tra l’umano e l’astratto, i quali corrispondevano esattamente alla trasformazione che stava avvenendo all’interno della sua arte, il passaggio dal Cubismo al Classicismo.

Sul lato nord è rappresentato Pulcinella con un violino e due Arlecchini seduti ad un tavolo mentre si versano del vino, nel giardino di Montegufoni.

Sul lato est troviamo due Pulcinella, uno con un flauto e l’altro con una chitarra; mentre sul lato sud sono ritratti Arlecchino, Beppe Nappa e Tartaglia che passeggiano nel giardino di Montegufoni mentre suonano i loro strumenti (questi personaggi raffigurano i due figli di Sitwell e Severini stesso).

Sul quarto lato l’artista ha dipinto due nature morte con lo sfondo di Montegufoni.

Nella primavera del 1922 Severini concluse il suo lavoro, soddisfacendo a pieno l’intera famiglia Sitwell.

Cosimo Posarelli

Il Castello di Montegufoni offre un ambiente rilassante, una calda ospitalità e un approccio personale da parte di tutti i membri dello staff. Il Castello di Montegufoni è quindi un luogo ideale, nel cuore della toscana, dove trascorrere le tue vacanze.

Reception

Presso la reception sarà premura dello staff aiutarvi con tutti i vostri quesiti o i vostri programmi.
Orari d’apertura

  • Lunedì – venerdì: 09:00 – 13:00 e 14:30 – 19:30
  • Sabato: 08:00 – 12:30 e 14:30 – 20:00
  • Domenica: 09:00 – 12:00 e 15:00 – 18:00
Bar*

Sulla terrazza del nostro bar, alla destra del ristorante, con una vista spettacolare sulle colline toscane, sarete accolti per un caffè e molto altro. I nostri baristi saranno lieti di servirvi tutte le mattine una tipica colazione italiana.

Orari d’apertura

  • Prosecco & Spritz Time: 17:30 – 19:30 (martedì chiuso)

Telefono: 0039 0571 671603 (dalle 17.30)

Ristorante*

Lo staff de “Il Ristorantino” ti offrirà piatti Toscani tipici e freschi, preparati con ingredienti locali e biologici ed, ovviamente, i migliori vini della regione.

Orari d’apertura

  • Cena: 19:30 – 22:00 (martedì chiuso)
  • Pranzo: 12:00 – 14:30 (soltanto la Domenica ed in alcuni periodi; siete pregati di chiedere maggiori informazioni in reception)

Telefono: 0039 0571 671603 (dalle 17.30)

Possiamo aiutarvi?
Per qualsiasi altro servizio come la prenotazione di un ristorante nelle vicinanze o l’organizzazione di un servizio taxi per l’aeroporto o alla più vicina stazione ferroviaria, potete rivolgervi allo staff della reception.

Saremo più che contenti di aiutarvi!

 

*Gli orari d’apertura potrebbero subire variazioni. Siete pregati di chiedere maggiori informazioni in reception.
DA SOTTOLINEARE

DA VEDERE

La Toscana è una delle poche regioni del mondo dove le persone e la natura vivono assieme ed in armonia. Dal Castello di Montegufoni potrete vedere il meraviglioso paesaggio toscano con viste panoramiche e bellissime vedute all’orizzonte: caratteristiche tenute, castelli e un cipresso toscano su una bellissima e delicata collina tondeggiante. Non sorprendetevi del fatto che molti pittori del Rinascimento trovarono proprio qui la loro ispirazione. Scoprite l’allegra, sensibile e romantica atmosfera della Toscana.

Firenze (40 min)

Firenze, culla del Rinascimento e patrimonio dell’Unesco. Nella capitale europea dell’arte, è praticamente impossibile non notare la ricchezza di arte ed architettura.

All’interno della GALLERIA DELL’ACCADEMIA, la più antica accademia di arte nel mondo, potrete vedere l’opera più famosa di Michelangelo: il David (5,17mt). Se amate l’arte, assicuratevi di poter visitare la GALLERIA DEGLI UFFIZI, dove potrete semplicemente camminare davanti alle opere magnifiche di Botticelli, Leonardo da Vinci e Michelangelo.

In Piazza del Duomo, potrete ammirare la Cattedrale, con la sua alta Cupola, perfettamente illuminata di notte. Vicino, il Campanile, 85 metri di altezza, vestito di marmo bianco, verde e rosa.

Il famoso ponte medievale PONTE VECCHIO, unisce il centro di Firenze con il quartiere più verdedella città: Oltrarno. Il ponte sul fiume Arno è una festa per gli occhi, in termini di architettura, ma anche per i numerosi negozi che vi si trovano. Un dettaglio da non dimenticare, è il CORRIDOIO VASARIANO: un corridoio situato nella parte più alta del ponte. Grazie a questo corridoio segreto, lungo ben 1 km, che avvolge Firenze, un tempo la nobiltà riusciva a non mescolarsi con la gente comune.

San Gimignano (50 min)
San Gimignano è probabilmente la cittadina più conosciuta della Toscana. Il paese dalle quattordici torri può essere scoperto nel cuore della Toscana, nella provincia di Siena. Lo storico centro di San Gimignano è nella Lista dell’Eredità Mondiale dell’UNESCO.

Le torri, per le quali San Gimignano è così famosa, sono state quasi tutte costruite tra il dodicesimo ed il quattordicesimo secolo. Furono le nobili famiglie della città che costruirono le torri per mostrare il loro patrimonio al resto della cittadinanza. Una volta dentro le mura della città, non potete ignorare che San Gimignano è una delle cittadine più belle della Toscana.

Potrete trovare la Collegiata, una chiesa alquanto austera all’esterno, ma il cui interno è famoso in tutto il mondo per i suoi meravigliosi affreschi. Altre attrazioni della città sono il Palazzo del Popolo con la Torre Grossa, la chiesa di Sant’Agostino, il museo Archeologico e la Spezieria di Santa Fina.

Siena (1 ora)

Assieme a Firenze, Siena è una delle perle d’Italia. Essa è situata su tre colline e consiste di Contrade le quali, fiere della loro individualità, gareggiano l’un l’altra due volte l’anno nel Palio, una famosa corsa di cavalli che probabilmente risale al tredicesimo secolo. Nel complesso, questa forte personalità caratterizza tutta la città di Siena, la quale è sempre pronta a far meglio dell’eterna rivale Firenze.

Nel cuore della città si trova una delle più belle piazze medievali d’Europa, Piazza del Campo, a forma di conchiglia. Sul lato sud troverete il Palazzo Pubblico, un elegante palazzo gotico, la cui Torre del Mangia, alta quasi 100 metri, domina la città e i dintorni.

Nell vicinanze della piazza si trova il Duomo con al di sotto il Battistero, i quali combinano in modo spettacolare sculture, dipinti e un’architettura Gotico Romana. La “Libreria Piccolomini” ospita incredibili opere del Pinturicchio.

Ma è la Basilica di San Domenico la più bella chiesa della città. Costruita con una pianta a croce egizia, ha un’impressionante volta e un’unica navata con alte cappelle in stile cistercense. Nella Cappella di Santa Caterina ci sono due bellissimi affreschi de Il Sodoma.

Pisa (1 ora e 10 min)

La torre pendente ha reso la città di Pisa famosa in tutto il mondo e le assicura annualmente ondate di turisti. Ad ogni modo, molti vacanzieri non vanno oltre Piazza dei Miracoli dove si fanno un selfie mentre cercano di “fermare” o “spingere” la torre. Se camminaste un po’ più in là del percorso solitamente battuto, scoprireste la vera vita locale e una meravigliosa collezione di magnifici palazzi, chiese gotiche e piazze accoglienti.

Solo a un tiro di schioppo da Piazza dei Miracoli si trova Piazza dei Cavalieri, un’oasi di tranquillità, a differenza della “sorella” più grande. Qui, potete godervi l’architettura rinascimentale di Pisa. La piazza era il centro politico di Pisa nel Medioevo ed è circondata da numerosi bei palazzi, incluso il Palazzo dell’Orologio, il Palazzo del Collegio Puteano e il Palazzo dei Cavalieri. L’Università Normale di Pisa, oggi, si trova in quest’ultimo palazzo.

Un’altra oasi dell’affollata Pisa è il giardino botanico. Il giardino recintato è stato eretto intorno al 1544, rendendolo uno dei più antichi giardini botanici del mondo. Una passeggiata per i pacifici sentieri del giardino vi porteranno davanti ad una particolare collezione di palme, a vegetazioni Alpine, erbe ed orchidee. All’interno del giardino si trovano un istituto botanico, un museo di storia naturale ed una bellissima serra antica.

Lucca (1 ora e 10 min)
La relativamente tranquilla città di Lucca è una delle più belle e delle più graziose cittadine della Toscana. Le mura rinascimentali della città sono ancora completamente intatte e oggigiorno sono usate come sentieri per passeggiate a piedi ed in bicicletta. Le mura della città vi offriranno una piacevole vista sul centro storico.

Troverete molte chiese a Lucca. L’edificio più prominente è il Duomo di San Martino. La cattedrale, in stile Romanico, è datata intorno all’undicesimo secolo. Inoltre, la Torre Guinigi offre una meravigliosa veduta della città e dei dintorni. La salita di 230 scalini stretti non è semplice, ma ne vale la pena.

La famosa Piazza ovale dell’Anfiteatro, costruita sulle rovine di un anfiteatro Romano, è a soli 5 minuti a piedi. Questa piazza si trasforma in un vero e proprio mare di fiori durante il tradizionale festival floreale del 27 Aprile.

Arezzo (1 ora e 20 min)

Arezzo è una meravigliosa e autentica cittadina toscana, se siete fans di un’atmosfera amichevole e di un piacevole viavai.

All’interno delle varie chiese potrete ammirare bellissimi affreschi e dipinti dall’importante valore storico. Piazza Grande, la principale piazza di Arezzo, è qualcosa per cui vale la pena visitarla. Non troverete soltanto il Palazzo delle Logge, ma anche Santa Maria della Pieve, una stupenda chiesa che risalta per le sue forme rotonde e spigolose e per la tante colonne su più livelli. La costruzione dell’adiacente palazzo gotico della Fraternita dei Laici durò quasi 200 anni e fu completato a metà del sedicesimo secolo. All’interno troverete l’orologio astronomico del 1552. In cima al palazzo avrete una splendida vista su Piazza Grande e le colline della Toscana.

E chiunque abbia visto il famosissimo film “La Vita è bella” riconoscerà qualche scorcio di Arezzo, la quale fu usata come sfondo per diverse scene.

ATTIVITÀ

DA NON PERDERE

Degustazione di vini

La Toscana è una delle regioni più famosa al mondo da visitare se siete degli appassionati di prodotti di qualità come vini eccellenti, oli d’oliva raffinati e in particolar modo della squisita cucina italiana.

A Montegufoni noi usiamo i migliori di questi ingredienti per preparare il vostro pranzo e la vostra cena, grazie anche alle collaborazioni con fornitori locali e della zona che troviamo proprio a un tiro di schioppo dal Castello di Montegufoni.

È alquanto ovvio che potrete visitare le aziende e le più famose cantine per vostro conto, in modo da vedere come questi prodotti vengono realizzati. Su vostra richiesta, saremo più che lieti di aiutarvi nell’organizzazione di una degustazione di vini o di una visita presso uno dei nostri privilegiati collaboratori. Come ospiti del Castello di Montegufoni otterrete uno sconto.

Francesco Corbucci

San Michele A Torri

Frescobaldi

Pittura di ceramiche

Nel cuore della Toscana, culla dell’arte e della cultura, le Ceramiche Artistiche Ninci rinnovano la grande tradizione della scuola artistica toscana grazie al loro esclusivo lavoro decorativo. A Certaldo, un piccolo paese nelle vicinanze di Montegufoni, potrete visitare il loro laboratorio su prenotazione. Scoprirete come l’arte diventa viva. Prenotate la vostra visita presso la reception e sentitevi liberi di visitare il loro sito web per dare una prima occhiata

Visita il sito web di Ceramiche Artistiche Ninci

Passeggiate a cavallo

Circondati dal meraviglioso paesaggio toscano, siete nella posizione perfetta per una passeggiata a cavallo tra le colline del Chianti, di un’ora o di una intera giornata. I nostri collaboratori, presso il Maneggio Guelfi Neri, vi offriranno passeggiate a cavallo per principianti e cavallerizzi esperti, al di sopra dei 14 anni, in compagnia dei loro istruttori. Il nostro consiglio per i principianti è una passeggiata al passo di una o due ore, per potervi godere lo stupendo scenario.

Visita il sito web del Maneggio Guelfi Neri

Tour in Vespa

Sicuramente uno dei prodotti più tipici d’Italia è la moto “Vespa”. Chi non ha mai sognato di fare un giro in Vespa per le colline toscane insieme ai propri amici o solo con il proprio compagno/a? Non c’è niente di più romantico… il punto di partenza del tour in Vespa è il Castello di Poppiano, 10 minuti in auto da Montegufoni.

E’ inoltre possibile iniziare il tour direttamente dal Castello di Montegufoni. In questo caso lo staff del tour porterà le Vespe a Montegufoni. Il costo aggiuntivo della consegna vi sarà comunicato al momento della prenotazione.

Visita il sito web di Tuscany Bike Tours

Tour in e-bike tra le colline toscane

Dal Castello di Montegufoni potrete scoprire il bellissimo paesaggio collinare toscano con vedute panoramiche e meravigliose scene all’orizzonte, in sella alla vostra bicicletta o alla vostra e-bike.

Fai un tour lungo fattorie caratteristiche, castelli e cipressi toscani sulle splendide colline. Scopri l’atmosfera allegra, sensibile e sentimentale della Toscana in bicicletta.

Visita il sito web di Tuscany Bike Tours

CONTATTI

Avete delle domande? Noi siamo qui per aiutarvi.

State cercando qualcosa di particolare? Avete ancora delle domande in merito alle attività proposte? Fateci sapere, noi saremo più che lieti di poter soddisfare le vostre esigenze

+39 0571 67 11 31
Via Montegufoni, 18 - Montagnana V.P. Firenze
info@montegufoni.it